+39 0773 602144
info@fingenia.it

La delegazione di pagamento o prestito delega è un finanziamento accessorio della cessione del quinto. Con la delegazione di pagamento un dipendente può impegnare fino il 40% dello stipendio netto mensile, cioè il doppio quinto, con la possibilità di entrare in possesso di un ulteriore liquidità oltre quella già concessa con la cessione del quinto garantendone però gli stessi vantaggi.

In sostanza se un dipendente ha già in corso un prestito in busta paga o cessione del quinto non rinnovabili, per avere un ulteriore liquidità può accedere alla delega di pagamento, pagando una rata che andrà a coesistere con la rata che sta già pagando della cessione.

Cessione e prestito delega possono essere istruiti contemporaneamente qualora l’importo richiesto è molto elevato e non quantificabile solo attraverso la cessione del quinto. 

Calcola il preventivo

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi della legge UE 679/2016.

La delegazione di pagamento o prestito delega è un finanziamento accessorio della cessione del quinto. Con la delegazione di pagamento un dipendente può impegnare fino il 40% dello stipendio netto mensile, cioè il doppio quinto, con la possibilità di entrare in possesso di un ulteriore liquidità oltre quella già concessa con la cessione del quinto garantendone però gli stessi vantaggi.

In sostanza se un dipendente ha già in corso un prestito in busta paga o cessione del quinto non rinnovabili, per avere un ulteriore liquidità può accedere alla delega di pagamento, pagando una rata che andrà a coesistere con la rata che sta già pagando della cessione.

Cessione e prestito delega possono essere istruiti contemporaneamente qualora l’importo richiesto è molto elevato e non quantificabile solo attraverso la cessione del quinto. 

Perché scegliere il prestito con delega?

  • Tassi in convenzione Noipa per pubblici
  • può coesistere con la Cessione del quinto
  • Anche con irregolarità nelle banche dati
  • Tasso fisso e durate fino ai 10 anni

Chi può richiederlo?

Dipendenti pubblici, statali e privati assunti a tempo indeterminato con in corso una cessione del quinto non rinnovabile o dipendenti che vogliono accedere ad una liquidità elevata non quantificabile solo attraverso la cessione del quinto. 

Chi può richiederlo?

Dipendenti pubblici, statali e privati assunti a tempo indeterminato con in corso una cessione del quinto non rinnovabile o dipendenti che vogliono accedere ad una liquidità elevata non quantificabile solo attraverso la cessione del quinto. 

Quali sono i vantaggi?

  • Istruttoria della pratica veloce
  • Gestione della pratica in tutta italia
  • Solo busta paga, c. identità e tessera sanitaria